Caviale di Aperol per lo Spritz molecolare

Caviale di Aperol per lo Spritz molecolare

La storia dello spritz: dalla tradizione alla nuova tendenza molecolare. In questo video di Italian Drinks viene presentata la ricetta originale, a base di Aperol, prosecco e uno splash di soda, e la più innovativa versione molecolare. Al bancone c’è Teo Rizzolo, bartender del Nottingham Forest di Milano.

Preparazione

Si parte da una soluzione di acqua, zucchero e sodio alginato da miscelare nello squeeze bottle. Quindi si aggiunge l’aperol e poi si versa il composto in un bagno di calcio, per ottenere delle palline. Il cosiddetto “caviale di aperol” viene aggiunto al prosecco direttamente nel flûte.


ASPETTA, POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  1. Lo spumante batte lo champagne: record di esportazioni
  2. Al Settembrini Cafè di Roma lo Spritz di Pino Mondello
  3. Prosecco da aperitivo, la ricetta per lo spritz bianco