La tempura di pesce? Si abbina col prosecco

La tempura di pesce? Si abbina col prosecco

Un aperitivo sfizioso per aprire una cena fusion: il fritto tempura di totani con un flute di prosecco è un piatto leggero, stuzzicante e facile da preparare, ma non per questo meno sofisticato. Il segreto sta nella tempura, una frittura vaporosa dal sentore orientale, abbinata alle bollicine che, come è noto, hanno un potere sgrassante.

Per la preparazione serve solo mezz’ora, anche meno per gustare il piatto del quale, siamo sicuri, i vostri amici andranno matti.

Ingredienti

Per i totani: 8 totani medio-piccoli freschissimi – 2 carote – 2 zucchine
Per la tempura:  150 gr di farina bianca “00″ – 50 gr di farina di riso – acqua gassata – cubetti di ghiaccio – olio di semi per friggere – sale

Preparazione

Pulite i totani e tagliateli a fettine. Mondate le verdure: tagliate le zucchine verticalmente, togliendo la parte bianca all’interno, e le carote a listarelle.

Preparate la pastella per la tempura mescolando le farine, aggiungendo un pizzico di sale. A questo punto versate sul composto l’acqua gassata molto fredda e mescolate con una frusta fino a ottenere un impasto fluido e liscio. Per mantenere la pastella fredda si possono sistemare alcuni cubetti di ghiaccio sotto il contenitore.

In una padella dai bordi alti mettete l’olio di semi e portalo a una temperatura elevata. Per evitare che il fritto si bruci potete immergere nell’olio un piccolo pezzo di pane. Passate la verdura e i totani prima in pastella e poi nell’olio bollente. Quando saranno dorati scolateli e poggiateli su un foglio di carta assorbente.

La tempura di totani con verdure va servita subito, meglio se ancora calda.

Abbinamento

Per questa ricetta dal sapore fusion ma ricco consigliamo un Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene.


ASPETTA, POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  1. In “barchetta” su un fiume di bollicine
  2. Torta al cioccolato? Si cuoce al microonde e si abbina al Brachetto
  3. La pizza napoletana? Si mangia col prosecco