Pommery, lo champagne che si mette il vestito

Pommery, lo champagne che si mette il vestito

In passato era toccato a Dior e Givenchy aggiustargli il look. Oggi, invece, Pommery, l’azienda produttrice di uno degli champagne più bevuti al mondo, si affida a Manish Arora. Lo stilista di origine indiana, che è anche l’attuale direttore creativo di Paco Rebanne, ha messo un “pareo” colorato a tre etichette: il Brut Royal, l’Apanage e il Rosé.

Una trovata singolare per l’importante casa francese, di recente protagonista della festa scudetto della Juventus e dell’elezione di Flavio Tosi a sindaco di Verona.


ASPETTA, POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

  1. Ecco il prosecco che ti regala Zanzibar
  2. Calcio, elezioni e Pommery Lo champagne che fa brindare gli italiani
  3. Lo champagne diventa lecca lecca